Dal 27 febbraio al 4 marzo la scuola media “Luigi Pirandello” ospita George Johnston, tutor madrelingua della scuola di lingue e compagnia teatrale “Bell Beyond” di Arma di Taggia in Liguria, i cui insegnanti e attori madrelingua qualificati girano per le scuole d’Italia che promuovono attività tese al potenziamento della lingua inglese.

 

La scuola “L. Pirandello” ha inaugurato un nuovo laboratorio di ortogiardinaggio nell’ambito del progetto Il mio… orto, che intende sviluppare e diffondere la cultura di un rispettoso rapporto tra uomo-natura-ambiente. L’evento, presenziato anche dal Sindaco e da alcuni genitori, ha evidenziato il valore di percorsi educativi laboratoriali, attraverso cui gli studenti possono sperimentare esperienze multisensoriali, importanti anche per il coinvolgimento degli alunni disabili in lavori manuali ed attività pratiche. 

 

La scuola "L. Pirandello" di Comiso si è dotata di un nuovo laboratorio scientifico mobile, attrezzato come un vero laboratorio trasportabile. E’ totalmente autosufficiente e permette di svolgere attività di sperimentazione didattica in una normale aula scolastica. Basta spostare il trolley e, nel giro di pochi minuti, è già possibile iniziare l’attività di indagine scientifica.

A corredo del laboratorio mobile sono stati acquistati n.22 tavoli trapezoidali, componibili, che permettono una gestione flessibile degli spazi didattici, migliorandone la funzionalità e rendendo l'approccio degli studenti alla lezione più coinvolgente.

Pubblicizzazione del Progetto PON 10.8.1.A3-FESRPON-SI-2015-359 (VIDEO)

Inaugurazione del laboratorio, in presenza del Sindaco di Comiso (VIDEO): Parte1 - Parte2 - Parte3

 

In data 15 novembre 2016 si sono svolti nella nostra scuola i Giochi Matematici organizzati dall'Università Bocconi di Milano. I partecipanti sono stati 101 distinti in due categorie:

C1 ( studenti di prima e seconda classe) n. 78.
C2 ( studenti di terza classe)  n. 23.

 I concorrenti sono stati riuniti in auditorium e, con la sorveglianza delle proff. Dierna Giuseppa, Cilio Concetta, Bartolo Rosangela e Canto Delia, hanno risolto quesiti di logica  matematica.


Mi chiedo: “ perché gli artisti più geniali sono riconosciuti dopo molti anni dalla loro morte” ? Forse perché esprimono concetti che contrastano con il comune senso del sentire ? Forse perché hanno usato la logica mentale che la consolidata e collaudata routine fatta solo di conoscenze tecniche? 

Quindi … eradichiamo dalla scuola il mero nozionismo che non serve a coltivare l’intelligenza, alleniamo i nostri alunni a selezionare la miriade di informazioni che giunge da ogni dove usando la logica, processo complesso, creativo e originale che permette di affrontare un problema piuttosto che ignorarlo! La cartesiana asserzione “cogito ergo sum” dei circoli scientifici parigini potrebbe essere sovrapponibile ad "apprendo , dunque esisto” degli alunni della scuola Pirandello di Comiso?

Prof.ssa  Concetta Cilio


 

Allegati:
Scarica questo file (Semifinali Campionati Internazionali di Giochi Matematici.pdf)download[Semifinali Campionati Internazionali di Giochi Matematici]441 kB


ANDIAMO A ...PROGRAMMARE ! - La Pirandello partecipa alla Settimana Europea del Codice 

CODEWEEK

Dal 15 al 23 ottobre 2016 si è svolta la settimana europea della programmazione, Europe Code Week, arrivata alla quarta edizione. Nel corso della settimana si sono svolte migliaia di eventi in ogni parte d'Europa per offrire a giovani e giovanissimi l'opportunità di iniziare a programmare! Non si tratta di semplici seminari, ma di vere e proprie esperienze di programmazione.

La programmazione è il linguaggio delle cose. Programmare è il modo più semplice per realizzare le nostre idee e il pensiero computazionale stimola la creatività e ci aiuta ad affrontare e risolvere problemi di ogni tipo.

La Scuola d’Istruzione Secondaria di I grado “L. Pirandello" ha partecipato alla manifestazione, nell’ottica di un pieno coinvolgimento degli alunni in attività innovative e stimolanti, per costruire competenze spendibili in futuro in molteplici campi d’applicazione (Information and Communication Technologies, Programming, Computing and Analysis, APPS creation, etc.), e per potenziare le abilità logico-analitiche e le capacità progettuali, che stanno alla base di qualsiasi attività di studio e/o di lavoro e che possono costituire un importante fattore di successo.

Prof. M. Ajello

 CodeWeek 2016 (foto)

Vai all'inizio della pagina