In riferimento alle norme sulla sicurezza nei locali scolastici, si richiama l’attenzione degli alunni e delle loro famiglie al rispetto scrupoloso delle seguenti disposizioni:

  1. La mattina gli alunni devono rimanere categoricamente fuori dai locali della scuola fino al suono della prima campanella. È assolutamente vietato ai ragazzi entrare prima, per depositare lungo i corridoi o nelle aule, zaini, carpette e materiale scolastico vario.
  2. Solo in caso di pioggia, tutti gli alunni sono autorizzati ad entrare prima del suono della campanella e, pertanto, sono affidati alla vigilanza attenta dei collaboratori scolastici e dei docenti.
  3. Al termine delle lezioni, gli alunni sono accompagnati dal docente dell’ultima ora fino all'uscita dall'Istituto. Sarà cura dei genitori provvedere ad accoglierli nelle modalità da loro prescelte.
  4. È assolutamente vietato l’accesso nei locali della scuola a persone non autorizzate (genitori degli alunni compresi). I collaboratori scolastici hanno il dovere di far rispettare tale norma, anche ai sensi delle attività previste dall’art. 47. CNNL 2006/2009” I docenti accoglieranno gli alunni nei posti concordati e, al suono della seconda campanella, li accompagneranno nelle classi.
  5. Si invitano i genitori alla massima puntualità al fine di evitare disagi durante lo svolgimento delle lezioni causati dagli ingressi posticipati. I permessi di entrata e di uscita degli alunni vanno limitati solo a reali esigenze motivate e richiesti esclusivamente dai genitori e/o tutori o da persone in possesso di delega scritta.
  6. Si ribadisce il divieto assoluto per gli alunni di portare taglierini e forbici o altri oggetti pericolosi.


DISPOSIZIONI PARTICOLARI RIGUARDANTI IL PLESSO SALICETO:

  1. Il cancello di ingresso di via Gen. Cascino rimarrà chiuso fino alle 8.25, in quanto, per nessuna ragione, il cortile può diventare luogo di permanenza, anche temporanea ed occasionale dei ragazzi.
  2. Gli alunni, al suono della campanella, entreranno a scuola e si disporranno ordinatamente nei corridoi, sotto l’attenta e scrupolosa vigilanza dei collaboratori scolastici. I docenti della prima ora avranno cura di accompagnarli in classe.
  3. Si ribadisce, inoltre, che le uscite di emergenza (accessibili sempre dall'interno) non rimarranno aperte durante le lezioni, in modo da impedire l’entrata a persone non autorizzate. Si sottolinea che l’entrata principale della scuola è quella di via Gen. Cascino.


Si confida sul consolidato senso di collaborazione e corresponsabilità di tutti per la costante osservanza delle norme di sicurezza sul luogo di lavoro.


Il Dirigente Scolastico
Giovanna Campo

Allegati:
Scarica questo file (Comunicazione n. 14 - Norme comuni di comportamento - Alunni.pdf)download[Comunicazione n. 14 - Norme comuni di comportamento - Alunni.pdf]324 kB
Vai all'inizio della pagina